Cronaca Orta di Atella

Palazzo crollato, nuovo dramma per 3 famiglie: devono lasciare l'Alberghiero. "Saremo senza casa"

L'ordinanza del Comune: "Sgombero immediato". Ma non sono previste alternative

Oltre al danno anche la beffa. Tutti coloro che sono stati sgomberati dal fabbricato crollato in via Migliaccio ad Orta di Atella dovranno anche lasciare, immediatamente, l'immobile di proprietà comunale dell'ex Istituto Alberghiero in piazza Del Belmonte (già piazza Pertini).

Dal Comune non si interessano del fatto che coloro che sono in quell'immobile potrebbero non avere la possibilità di avere una nuova sistemazione: devono uscire dall'ex Alberghiero e basta. Poi possono anche dormire in auto. Una decisione assurda che già in passato ha ottenuto la reazione di sgomento di tutti gli sfollati. 

Già c'era stata una prima ordinanza che obbligava gli occupanti a lasciare l'istituto entro il 15 agosto ma ad oggi, così come da rapporto della polizia municipale, è emerso che ci sono ancora 5 persone all'interno, facenti parte di tre distinti nuclei familiari. 

A dispetto della privacy c'è anche scritto chi sono e cioè un uomo con la moglie, una mamma con la figlia 21enne e un altro uomo nato ad Orta di Atella. 

E quindi ecco una nuova ordinanza: sgombero ad horas (immediatamente) dell'immobile. Se non lo faranno nelle prossime ore potrebbero anche essere 'sbattuti' fuori dalle forze dell'ordine. Un dramma nel dramma che speriamo possa avere un 'finale' dignitoso per tutti. A queste persone servirebbe a questo punto trovare un'altra sistemazione. Ma tutto sembra che così non sarà...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo crollato, nuovo dramma per 3 famiglie: devono lasciare l'Alberghiero. "Saremo senza casa"

CasertaNews è in caricamento