Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Il padre venne ucciso da La Torre, 31enne denunciato per droga con la moglie

I poliziotti trovano due grammi di cocaina nell'abitazione della coppia

La cocaina

Denunciati marito e moglie per spaccio di stupefacenti. E' questo il bilancio di un'attività della polizia del commissariato di Santa Maria Capua Vetere che ha deferito in stato di libertà D.R.D., 31 anni, e sua moglie D.R.A., 32 anni, per concorso in illecita detenzione di sostanza stupefacente.

In particolare, a seguito di perquisizione effettuata presso l’abitazione dei medesimi, veniva rinvenuta sostanza stupefacente del tipo cocaina dal peso complessivo di circa 2,3 grammi. L’attività investigativa ha consentito di acquisire inequivoci elementi per ritenere che la sostanza caduta in sequesto fosse destinata alla cessione a terzi. Si partecipa che il padre del D.R.D. classe ’89 fu vittima di attentato omicidiario nel giugno dell’anno 1990, maturato nelle more di dinamiche di criminalità orgnaizzata per il quale è stato condannato, quale mandante, il noto Augusto La Torre.

Ancora, il medesimo D.R.D. annovera una condanna a 9 anni di reclusione per aver investito con la propria autovettura un minorenne provocandogli lesioni gravissime. L’operazione di polizia, che segue i pregressi arresti per analoghi reati, è il frutto della perdurante attenzione investigative da parte del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere per contrastare il fenomeno del traffico degli stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il padre venne ucciso da La Torre, 31enne denunciato per droga con la moglie

CasertaNews è in caricamento