Padre e figli rischiano di annegare: i bagnini li salvano con la fune

L'uomo è stato portato al Pronto soccorso privo di conoscenza

Si avventurano in acqua nonostante il divieto di balneazione. Una famiglia di San Giovanni a Teduccio in vacanza a Baia Felice contravvenendo alla bandiera rossa si sono avventurati nelle acque del litorale domizio rischiando di annegare. Il padre 55enne ed i due figli di 18 e 25 anni non riuscivano più a ritornare a riva a causa delle forti correnti e del mare agitato. Il padre per consentire ai figli di esser soccorsi dai bagnini del lido Sinope sorreggeva i due ragazzi a mò di boa. I tre bagnini per trascinare la famiglia a riva si é avvalsa dell'uso di funi e di salvagenti speciali. Il 55enne é stato trasportato presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno poiché nonostante sia stato trasportato a riva non ha mai ripreso conoscenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Nuovo record di contagi nel casertano: 135 casi in un giorno

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento