Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Trovata una bomba da mortaio della Seconda Guerra Mondiale | FOTO

La scoperta fatta dai volontari di Legambiente mentre stavano ripulendo il vallone di Strangolagalli. L'ordigno bellico fatto brillare in una cava in disuso

L'ordigno bellico trovato a Strangolagalli, frazione di Castel di Sasso

Ritrovato dai volontari di Legambiente un raro ordigno bellico della Seconda Guerra Mondiale: fatto brillare in una cava in disuso. È quanto accaduto a Strangolagalli, frazione di Castel di Sasso, nell'ambito di una campagna di sensibilizzazione realizzata da Legambiente nel corso della quale i volontari, nel ripulire un 'vallone' attraversato da un ruscelletto a ridosso di alcune abitazioni, hanno rinvenuto un ordigno bellico.

Allertati i carabinieri della stazione di Formicola, si sono attivate le procedure per il recupero del raro ordigno bellico senza rendersi necessaria l'evacuazione dei limitrofi residenti. La bomba da mortaio da 107 millimetri di provenienza statunitense risalente alla Seconda Guerra Mondiale è stata affidata ai militari del 21° Reggimento Genio Guastatori della Brigata Garibaldi di Caserta.

Il personale dell'esercito italiano ha fatto brillare l'ordigno in una cava in disuso sita a Bellona. Presenti i carabinieri della stazione di Formicola, il personale della Protezione civile di Castel di Sasso ed i rappresentanti di Legambiente sezione Castel di Sasso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata una bomba da mortaio della Seconda Guerra Mondiale | FOTO

CasertaNews è in caricamento