Cronaca

Strade sicure, 5 sequestri e oltre 16mila euro di multe in sei giorni

Sono stati quasi 400 i servizi di pattuglia svolti tra Caserta e Napoli

(foto di repertorio)

Sono stati quasi 400 i servizi di pattuglia svolti tra il 4 e il 9 maggio, tra Caserta e Napoli, dai soldati del raggruppamento “Campania” dell’Esercito Italiano impegnati nell’operazione “Strade sicure”; ovvero nei controlli operati h24 da pattuglie miste con il supporto delle polizie locali o dei presidi territoriali dei carabinieri, che si aggiungono ai settimanali Action Day, secondo la programmazione definita dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno della “Terra dei Fuochi” nella regione Campania.

I servizi di pattugliamento hanno portato alla scoperta e al sequestro di un sito di rifiuti abbandonati. Sono state inoltre identificate 641 persone, di cui 2 denunciate e 4 sanzionate; 545 i veicoli controllati, di cui 4 sequestrati, e sono state ritrovate 3 auto rubate abbandonate nei campi. Sono state infine elevate sanzioni per oltre 16mila euro. Ai controlli, in particolare a quelli del 4 e 5 maggio svoltisi nei comuni di Orta di Atella e Caivano, hanno preso parte anche i Raven (droni) dell’Esercito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade sicure, 5 sequestri e oltre 16mila euro di multe in sei giorni

CasertaNews è in caricamento