menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luciano Palestra perse la vita durante i lavori all'Annunziata

Luciano Palestra perse la vita durante i lavori all'Annunziata

Operaio muore dopo il crollo all'Università: 10 rinviati a giudizio

Il giudice dispone il processo per la morte di Luciano Palestra

Sono 10 i rinvii a giudizio per la morte di Luciano Palestra, l'operaio 41enne di Somma Vesuviana deceduto in seguito al al crollo di un solaio all'Università di Aversa. Nella giornata di venerdì il gup del tribunale di Aversa Santoro ha disposto il processo a carico di tutte le persone coinvolte nell'inchiesta.

Dovranno presentarsi dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Napoli Nord Agostino Tizzano, 35 anni, Raffaele Tizzano, 39 anni, entrambi originari di Acerra ma residenti a Mariglianella e titolari della ditta Co.Res. di Venafro; Agostino Tizzano, quale rappresentante legale; Salvatore Di Caprio, 58 anni di Aversa e direttore dei lavori; Amedeo Frattolillo, 52 anni di Casandrino; Giovanni Battista De Santis, 58 anni di Ruviano; Massimo Magrone, 52 anni di Lecce; Nunziante Guadagno, 45 anni di Castellammare di Stabia; Aniello Mocerino, 46 anni di Somma Vesuviana. La prima udienza è stata fissata all'inizio di gennaio. Nel collegio difensivo sono impegnati - tra gli altri - gli avvocati Vittorio Giaquinto, Guadalupi, Paolo Sperlongano ed Isabella Casapulla. Si sono costituite parte civile la Cgil e l'Asl, oltre ai familiari della vittima. 

L'incidente di cui al processo si verificò nell'ottobre 2015, durante i lavori di ristrutturazione di uno degli edifici del complesso monumentale dell'Annunziata ad Aversa, dove, attualmente, viene ospitata la facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli". Palestra stava lavorando su un'impalcatura quando il solaio della struttura cedette facendo crollare tutto. Altri due operai rimasero feriti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lite mamma-prof ripresa in un video: “Incomprensioni superate”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento