rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Grazzanise

Antonio morto a 21 anni: patteggia condanna a 2 anni

Sospensione della pena per il 65enne accusato di omicidio stradale

Due anni con pena sospesa. Il giudice Alessia Stadio del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha accolto la richiesta di patteggiamento nei confronti di V.P., 65enne di Santa Maria la Fossa, accusato dell'omicidio stradale di Antonio, 21enne di Castel Volturno, morto in un drammatico incidente sulla Provinciale 333 a Grazzanise.

Il giudice, su richiesta concorde delle parti - il pm Bosso e il difensore dell'imputato Massimiliano Di Fuccia - ha concesso le attenuanti generiche anche in considerazione del risarcimento da circa 1,5 milioni versato ai familiari della vittima.

Secondo quanto ricostruito, il 21enne a bordo di una Fiat Grande Punto avrebbe impattato contro la Renault Megan condotta dal 65enne. Uno scontro frontale violentissimo in seguito al quale entrambe le auto si ribaltarono. Antonio perse la vita sul colpo. Per gli inquirenti, il decesso sarebbe avvenuto per la condotta imprudente del 65enne che avrebbe superato di molto il limite di velocità imposto sulla strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonio morto a 21 anni: patteggia condanna a 2 anni

CasertaNews è in caricamento