rotate-mobile
Cronaca Teano

Omicidio Mollicone, il maresciallo indagato convoca una conferenza a 4 giorni dall'udienza preliminare

Ci sarà anche il figlio Marco, l'avvocato e due consulenti della difesa

Una conferenza stampa a pochi giorni dall’udienza preliminare. 

Per la seconda volta, nel giro di poche settimane, dopo un silenzio durato 18 anni, il maresciallo dei carabinieri Franco Mottola di Teano ed il figlio Marco, indagati per l’omicidio di Serena Mollicone, la 18enne trovata morta ad Arce nel 2001, decidono di incontrare la stampa insieme all’avvocato Francesco Germani ed a due consulenti, Enrico Delli CompagniAntonio Della Valle

Un cambio di strategia completo, quello dell’ex comandante della stazione di Arce e del figlio, che incontreranno i giornalisti sabato 11 gennaio, 4 giorni prima dell’udienza preliminare al tribunale di Cassino dove la Procura della Repubblica chiederà il loro rinvio a giudizio insieme alla moglie di Franco Mottola ed altre due persone.

Un incontro, come racconta FrosinoneToday, che arriva mentre il maestro Guglielmo Mollicone, padre della diciottenne assassinata il primo giugno del 2001 ad Arce, da oltre un mese lotta contro la morte a seguito di un gravissimo malore che lo ha colpito lo scorso 28 novembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Mollicone, il maresciallo indagato convoca una conferenza a 4 giorni dall'udienza preliminare

CasertaNews è in caricamento