Cronaca Casapesenna

Uccide la moglie a coltellate, 54enne ha malore in caserma. E' ricoverato

I carabinieri piantonano Fontana nel reparto di psichiatria dell'ospedale di Lucca. Almeno 10 le coltellate inferte

Dopo l'arresto per l'omicidio della moglie Luigi Fontana è crollato prima dell'interrogatorio. Troppo forti le emozioni provate dal 54enne di Casapesenna che ha accusato un malore nella caserma dei carabinieri di Lucca ed è stato trasportato in ospedale. E' ricoverato nel reparto di psichiatria dove i carabinieri lo piantonano a vista. 

Il 54enne, che doveva essere ascoltato dagli inquirenti, nel tardo pomeriggio di venerdì ha ucciso la moglie, Carmela di 50 anni. Alla base del gesto una lite per motivi sentimentali. Secondo quanto riferito da alcuni familiari l'artigiano sarebbe stato ossessionato dalla gelosia e temeva che la donna lo tradisse. 

Intanto emergono uleriori dettagli sul delitto. Almeno 10 le coltellate inferte con una lama da cucina nella loro abitazione ad Altopascio, in provincia di Lucca. E' quanto emerso da un primo esame sul cadavere effettuato dal medico legale Stefano Pierotti. Tutte ferite da arma da taglio che hanno colpito la donna all'altezza del tronco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la moglie a coltellate, 54enne ha malore in caserma. E' ricoverato

CasertaNews è in caricamento