Ucciso e bruciato nella sua auto. "In 14 anni nessun passo avanti nelle indagini"

Il comitato don Diana riaccende i riflettori sull'omicidio di Michele Landa

Michele Landa è stato ucciso il 6 settembre 2006

Ucciso mentre controlla il ripetitore Vodafone di Pescopagano, poi viene dato alle fiamme all’interno della sua automobile: ma a 14 anni dall’omicidio non si conosce ancora la verità sulla tragica fine terrena di Michele Landa, la cui esistenza si è fermata a 62 anni, a pochi giorni dall’agognata pensione. 

Landa, oggi, è stato ricordato dal comitato don Peppe Diana: “Oggi ricorre l'anniversario dell'omicidio di Michele Landa. L'uomo, onesto lavoratore di Mondragone, fu ucciso nel 2006. Da allora non c'è stato nessun passo in avanti per la ricostruzione della verità e la sua famiglia, ancora oggi, attende di sapere chi e perché lo ha strappato ai suoi affetti. Alla figlia Angela, che non ha mai fatto mancare in questi anni la sua testimonianza, incontrando centinaia di ragazzi di tutta Italia, e a tutti i familiari di Michele, il nostro più affettuoso abbraccio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Michele Landa su ammazzato a Pescopagano e fu poi bruciato nella sua automobile personale visto che quella della cooperativa per la quale lavorava non funzionava. La scomparsa fu denunciata dai figli la mattina del 6 settembre, non vedendolo rincasare. Le indagini hanno puntato su un possibile furto (con conseguente riscatto) finito male ma da 14 anni i familiari attendono di conoscere i volti dei killer dell’uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento