rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Frignano / Via Roma

Imprenditore ucciso dopo una lite da un suo dipendente | FOTO

La vittima, titolare di una ditta di distribuzione. Lo scontro per una questione economica

E’ morto in seguito ad una lite scoppiata per motivi economici Nicola Sabatino, l’imprenditore 55enne ucciso poco dopo le 18 di oggi pomeriggio in via Roma, a Frignano. A colpirlo a morte con una pistola è stato un suo dipendente, Vito Recchimurzo, un operaio, che si è dato poi alla fuga.

Sul luogo dell’omicidio si è rapidamente accalcata una grande folla. Inutili i soccorsi dei medici del 118: l’imprenditore, titolare di una ditta di autotrasporti, è morto praticamente sul colpo. Sul posto anche la polizia, che ha avviato le indagini per ricostruire quanto accaduto ed effettuare i rilievi del caso.

Stando a prime informazioni, Sabatino aveva portato parte dello stipendio al suo dipendente, ma dalla busta paga mancavano dei soldi. La questione economica ha provocato un aspro diverbio, scaturito poi nel raptus omicida dell’operaio che ha sparato contro l’imprenditore uccidendolo. Il killer è stato fermato dalla polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore ucciso dopo una lite da un suo dipendente | FOTO

CasertaNews è in caricamento