menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due killer raggiunti dall’ordine di cattura a 30 anni dall’omicidio

Erano fuggiti all’estero per evitare l’arresto: ora sono in carcere

Erano scappati all’estero per evitare l’arresto, ma a 30 anni dal delitto di camorra sono stati raggiunti dalle ordinanze di custodia cautelare. 

I Carabinieri del Reparto Territoriale di Mondragone hanno notificato gli arresti a Gaetano Di Lorenzo, 60 anni di Sessa Aurunca, e Francesco Zuccheroso, 62 anni di Sessa Aurunca, ristretti nelle carceri di Milano ed Asti, per il reato di omicidio nei confronti di Vincenzo Pagliuca, avvenuto a Mondragone il 6 luglio 1990, nonché per i reati di porto abusivo d’arma e ricettazione della stessa, con l’aggravante, per tutti i capi di imputazione, dell’associazione per delinquere di stampo mafioso. 

Non potendo stabilire chi fosse stato il materiale esecutore dell’efferato omicidio, l’attività di indagine, partita nell’immediatezza dei fatti si concludeva con una archiviazione il 20 gennaio 1992.

Le indagini furono riaperte nel 2004 a seguito delle dichiarazioni rese da diversi collaboratori di giustizia e grazie ad essi, fu ricostruito con dovizia di particolari, l’iter criminoso riconducendo il delitto a Di Lorenzo e Zuccheroso, con la partecipazione di Augusto La Torre e Mario Esposito

I due killer, nel corso delle operazioni di cattura, nel 2005, si resero irreperibili all’estero, motivo per il quale, la Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, avviava la procedura di Mandato di Arresto Europeo finalizzato ad ottenerne l’estradizione. Oggi, a conclusione dell’iter di estradizione, rispettivamente presso le citate case circondariali, ove gli stessi sono detenuti per altro, sono stati notificati i provvedimenti cautelari emessi dall’autorità giudiziaria nel 2005.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

Insegnante della scuola media positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento