rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca Casal di Principe

Nuova Gerarchia dei Casalesi, le due donne davanti al giudice

Capoluongo e Schiavone rispondono alle domande del magistrato e respingono le accuse

Si sono presentate dinanzi al gip ed hanno risposto alle domande le due donne convolte nell'inchiesta sulla "Nuova Gerarchia dei Casalesi". Si tratta di Alessandra Capoluongo e Girolama Schiavone.

La prima è moglie di Michele Bidognetti, fratello del più noto capolcan Francesco Bidognetti alias Cicciotto 'e Mezzanotte, la seconda è la figlia di Antonio Schiavone, esponente di lungo corso proprio della fazione bidognettiana del clan dei Casalesi, e legata proprio alla famiglia di Michele Bidognetti in quanto è fidanzata con il figlio Aniello. Entrambe sono sottoposte al divieto di dimora in Regione Campania.

Le due donne, accompagnate dal loro avvocato Mirella Baldascino, si sono sottoposte all'interrogatorio di garanzia difendendosi da ogni addebito. Secondo la Procura le due avrebbero percepito soldi dalla Nuova Gerarchia del clan dei Casalesi. Somme di cui sarebbero state a conoscenza della provenienza illecita, frutto delle attività estorsive come testimoniato dal collaboratore di giustizia Di Donato e dai riscontri investigativi (intercettazioni e pedinamenti) da parte degli organi inquirenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Gerarchia dei Casalesi, le due donne davanti al giudice

CasertaNews è in caricamento