rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Vitulazio

Nuda in auto con un uomo, i giudici la "assolvono"

Il Tar ha annullato il foglio di via disposto dalla Questura per una donna

Clamorosa sentenza del Tar della Campania che ha annullato il provvedimento del foglio di via disposto dalla Questura per una prostituta che esercitava l'attività di meretricio a Vitulazio.

La donna, E.D. dell'est Europa, era stata sorpresa dai carabinieri lungo via Appia a Vitulazio mentre era a bordo di una autovettura svestita ed in atteggiamento inequivocabile con un uomo. Per questo le era stato fatto divieto di tornare nel comune caleno per un anno in quanto "dedita alla commissione di reati che offendono o mettono in pericolo l'integrità fisica o morale dei minorenni, la sanità, la sicurezza o la tranquillità pubblica e che la sua presenza nei luoghi sopra indicati può ricondursi al proposito di perpetrare reati".

Contro questo provvedimento la donna si è rivolta ai giudici amministrativi che hanno evidenziato come "la prostituzione non costituisce reato, sicché lo svolgimento di tale attività non consente di per sé di ricondurre l'interessata ad una delle categorie di persone indicate dalla normativa in materia di misure di prevenzione".

Per i giudici "andavano specificati, alla luce della normativa in materia, concretamente gli elementi di fatto in grado di supportare quanto meno il sospetto che la ricorrente fosse dedita ad attività integranti reato, elementi come detto in alcun modo specificati, come del pari non specificati sono i reati di cui la ricorrente è ritenuta responsabile o i traffici delittuosi cui la stessa deve intendersi dedita".

Alla luce di ciò il ricorso è stato accolto e il provvedimento della Questura è stato annullato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuda in auto con un uomo, i giudici la "assolvono"

CasertaNews è in caricamento