Nube nera invade viale Carlo III: allarme degli automobilisti | FOTO

Allertati i vigili del fuoco: fortunatamente non si trattava di un incendio

La nube nera che ha invaso viale Carlo III nel pomeriggio

Il fumo nero che invade la carreggiata e la preoccupazione che sia accaduto qualcosa di grave. E’ quello che hanno pensato centinaia di automobilisti che, nel pomeriggio, si sono ritrovati a transitare lungo viale Carlo III, tra Marcianise e San Marco Evangelista, e che si sono ritrovati in una nube densa proveniente da una fabbrica. Tutti hanno pensato subito ad un incendio ed hanno allertato i vigili del fuoco che sono giunti sul posto dopo pochi minuti. Hanno effettuato un sopralluogo ed hanno verificato che, in realtà, il denso fumo era stato provocato dall'eccessivo riscaldamento di un forno che ha provocato la fusione di un filtro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento