Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Addio Christian: è morto 2 settimane dopo il tragico incidente

Il giovane ha lottato anche dopo vari interventi ma il suo cuore ha smesso di battere nella notte

Christian Gravante non ce l'ha fatta. Ha combattuto come un leone in un letto dell'ospedale 'Cardarelli' di Napoli ma il suo cuore ha smesso di battere questa notte (9 luglio). Troppo gravi le ferite. Il 15enne era rimasto gravemente ustionato nell’incidente avvenuto lo scorso 26 giugno in via Appia. La sua moto prese fuoco dopo un impatto. Il decesso è avvenuto nel nosocomio dove era ricoverato da due settimane.

Non sono bastate nemmeno le tante operazioni chirurgiche, la situazione era gravissima e questo lo avevano capito fin troppo bene anche i genitori ma c'era sempre quella flebile speranza di poterlo nuovamente abbracciare. Ed invece Christian ha smesso di combattere, troppo dolorose quelle ferite che gli hanno stroncato la vita troppo in fretta. Non si può morire così a 15 anni.

Ad annunciare il decesso il papà Mario che ha affidato ai social il suo saluto al figlio: "Nostro figlio Christian è venuto a mancare durante la notte. Le sue condizioni erano da sempre molto gravi e il suo cuore ha smesso di funzionare spezzando la sua giovane vita. Noi genitori, insieme a Christian, abbiamo sentito la vicinanza di tutti quelli che hanno voluto essere presenti durante la sua lunga agonia. Sarà ricordato come l'amico di tutti, perché grazie al suo carattere allegro e disponibile era amato fin da subito da chiunque facesse la sua conoscenza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio Christian: è morto 2 settimane dopo il tragico incidente

CasertaNews è in caricamento