La Ztl delle ‘mille polemiche’ ancora non è partita

Il fatto clamoroso è venuto fuori dalla riunione sindaco-dirigenti

La Ztl in via Roma

E’ stata al centro di enormi polemiche, coi commercianti che per mesi hanno dato la ‘caccia al sindaco’ per cercare di fare eliminare le telecamere ma poi oggi si scopre che in realtà l’attivazione delle telecamere ai varchi non è ancora partita. Di fatto, da settembre a dicembre (a luglio è partita la sperimentazione) le uniche multe che sono state fatti agli automobilisti che transitavano nei varchi chiusi, sono state quelle redatte dalla polizia municipale in servizio in centro.

Il fatto è emerso dall’incontro che il sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro ha avuto coi dirigenti nei giorni scorsi. Nel verbale infatti si legge che il “mancato funzionamento delle telecamere per il controllo della ZTL” è attribuibile ad un motivo ostativo “riconducibile ad una situazione debitoria nei confronti dell'Ente Poste”. In particolare, da quello che emerso, il Comune di Aversa avrebbe un debito nei confronti delle Poste (che oscillerebbe tra i 100 ed i 200mila euro) che non è stato ancora sanato e per questo motivo l’azienda non avrebbe dato l’ok al lavoro per la consegna delle multe derivanti dalle telecamere della Ztl. Un problema che sembra in via di risoluzione ma che di fatto non ha permesso l’attivazione dell’occhio elettronico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento