Tavolini selvaggi e musica a tutto volume, 'retata bis' dei vigili tra i locali della Movida

Numerose le sanzioni per i gestori dei bar, stretta anche nei controlli agli automobilisti

Non si è fermato al blitz di venerdì notte l’operato della polizia municipale di Aversa, che anche domenica ha effettuato nuovi controlli tra i locali della Movida normanna. Gli agenti del locale comando, guidati dal comandante Stefano Guarino, hanno sanzionato infatti altri locali per per l'occupazione di suolo pubblico e per il disturbo della quiete pubblica con la musica.

In particolare sono stati sanzionati due esercizi commerciali che in piazza Vittorio Emanuele occupavano suolo pubblico senza la prescritta autorizzazione. Un’ulteriore sanzione è stata applicata ad un esercizio commerciale ubicato in una traversa di via Di Iasi, perché diffondeva musica dopo la mezzanotte, in violazione dell’ordinanza del sindaco che impone la cessazione di ogni diffusione musicale appunto alla mezzanotte. 

Intensificato anche il controllo della circolazione nella ZTL che, a prescindere dal controllo automatizzato, ha visto applicare sanzioni con contestazione diretta a 6 automobilisti che circolavano senza averne titolo. Intensificata anche la presenza all’interno del parcheggio del Parco Pozzi anche in funzione di contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi. 

"Andiamo avanti su questa strada fino a quando le regole non saranno rispettate da tutti. Aversa non è terra di nessuno, sia essere chiaro a tutti", commenta il sindaco Alfonso Golia. Da questa mattina invece l'Asl sta effettuando la derattizzazione, che sarà completata nella giornata di domani.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento