La movida del litorale blindata dai carabinieri: in 20 beccati con la droga

Sequestrati anche 5 veicoli ed elevate multe per oltre 5mila euro

(foto di repertorio)

Maxi controlli per la movida del litorale Domitio ad opera dei carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca. A Cellole, Baia Domizia, Sessa Aurunca comprese le arterie sensibili della SS Appia e la SS Domiziana, i militari dell'Arma hanno sequestrato 5 veicoli poiché sprovvisti di assicurazione o perché i conducenti erano in stato di ebrezza o alla guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Oltre 20 le segnalazioni per possesso di sostanze stupefacenti ad 'uso personale' fatte alla Prefettura di Caserta con le relative perquisizioni personali e veicolari. Elevate numerose contravvenzioni per un importo di oltre 5000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento