rotate-mobile
Cronaca

Sorpresi a forzare lo scooter rubato: denunciati due giovani

Stavano cercando di smontare il blocchetto di accensione del motorino che era senza targa

Due giovani di 20 e 16 anni sono stati denunciati in stato di libertà dalla polizia di Stato di Caserta in quanto ritenuti responsabili del reato di ricettazione.

Secondo quanto riferito dalle forze dell'ordine i due ragazzi sono stati notati dagli agenti della Squadra Volante della Questura di Caserta, durante i servizi di controllo del territorio predisposti per il contrasto del fenomeno dei reati predatori, mentre transitavano in un quartiere centrale della città di Caserta. I ragazzi sono stati notati armeggiare sul manubrio di un ciclomotore privo di targhe.

Foto motorino-2

Gli agenti, insospettiti dell’atteggiamento, hanno bloccato i due e hanno appurato che erano intenti a smontare il blocchetto di accensione del motoveicolo, risultato poi provento di furto perpetrato lo scorso 28 aprile. Alla luce di quanto emerso, i due giovani sono stati condotti presso gli Uffici della Questura e deferiti alla competente autorità giudiziaria per il reato di ricettazione. Il minore veniva successivamente affidato ai genitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a forzare lo scooter rubato: denunciati due giovani

CasertaNews è in caricamento