Sabato mattina l'ultimo addio a Valerio Taglione. "Dedichiamogli un bene confiscato"

La salma arriverà al cimitero di Aversa alle 10,30. Il segretario del Pd Gatto: "Inviterò tutti i consiglieri comunali a sottoscrivere la mozione per rendere il suo nome indelebile"

Valerio Taglione era il presidente del comitato don Peppe Diana

Per colpa dell’emergenza coronavirus saranno in tanti coloro che non potranno rendere omaggio ed accompagnare nell’ultimo viaggio terreno Valerio Taglione, 52 anni di Aversa, presidente del comitato Don Peppe Diana, morto stamattina dopo aver lottato a lungo contro un male incurabile. La salma di Valerio Taglione arriverà sabato mattina alle ore 10,30 al cimitero di Aversa dove ci sarà la benedizione prima di essere tumulata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto ad Aversa ci si sta già muovendo per mantenere vivo il ricordo di una persona che ha lottato, sulla strada tracciata da don Peppe Diana, per combattere la camorra, in particolare il terribile clan dei Casalesi. "Valerio Taglione ha speso la sua vita per la legalità e per la libertà e il riscatto del nostro territorio - ha affermato il segretario cittadino del PD di Aversa Francesco Gatto - Sono sicuro che l'amministrazione comunale della città troverà le forme e il modo per onorare la sua memoria e tenere vivo il suo ricordo affinché possa essere da esempio per le generazioni future. Intitolare a Valerio, con il consenso dei familiari, uno dei beni confiscati in città sarebbe sicuramente un gesto nobile. Per questo inviterò tutti i consiglieri comunali a sottoscrivere una mozione in tal senso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento