rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Marcianise

Trovato morto in strada, ucciso da solitudine ed emarginazione

La tragedia nel pomeriggio a Marcianise: la vittima è stata identificata

E' stato identificato il corpo dell'uomo trovato morto nel pomeriggio in via Fuccia a Marcianise, a poca distanza dal canile municipale. Si tratterebbe di un marocchino di 54 anni, senza fissa dimora e senza permesso di soggiorno, la cui salma sta per essere trasferita all'istituto di medicina legale di Caserta per gli esami del caso.

La morte, stando a quanto riferito dal sindaco Antonello Velardi, sarebbe stata causata da una cirrosi epatica avanzata. Sul posto ci sono carabinieri e polizia municipale. Una storia di solitudine, di mancata integrazione nel tessuto sociale cittadino, di emarginazione. "L'immigrato viveva da solo, in una baracca - rivela Velardi - il suo corpo è stato trovato adagiato su un giaciglio di fortuna. La morte risalirebbe a diverse ore fa. L'allarme è stato dato da una persona che si è trovata a passare in zona. Stiamo provvedendo a contattare l'ambasciata del Marocco in Italia per i funerali e l'eventuale rimpatrio della salma".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato morto in strada, ucciso da solitudine ed emarginazione

CasertaNews è in caricamento