rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Aversa

Schiacciato dall'ascensore, l'ultimo abbraccio a Ciro

La salma giungerà mercoledì al cimitero di Aversa

Una tragedia che difficilmente sarà dimenticata quella di Ciro Liotto, il 38enne originario di Aversa morto dopo essere rimasto schiacciato dall'ascensore del palazzo in cui abitava, a Giugliano in Campania. 

Il dramma si è consumato alla vigilia di Natale. Secondo le prime ricostruzioni, il 38enne sarebbe rimasto bloccato nella cabina dell'ascensore. Nel bel mezzo del suo tentativo di aprire le porte per uscire, il motore si è rimeso in funzione schiacciandolo tra il vano ascensore ed il pavimento. Ciro ha perso la vita alcune ore dopo esser stato trasportato all'ospedale San Giuliano di Giugliano.

La scomparsa del 38enne di Aversa ha scosso profondamente l'intera cittadina, che sta partecipando con viva commozione al dolore e che si prepara a dare l'ultimo saluto. La salma di Ciro Liotto giungerà mercoledì 29 dicembre alle ore 11 nel cimitero di Aversa, dove sarà celebrata la santa benedizione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiacciato dall'ascensore, l'ultimo abbraccio a Ciro

CasertaNews è in caricamento