Tragedia in spiaggia: è morto Renato Lamberti

Lo storico negoziante del Corso colto da un malore in un lido a Baia Domizia

Renato Lamberti

Una vera e propria tragedia quella che ha scosso il mondo del commercio di Caserta. E' morto Renato Lamberti, storico negoziante del Capoluogo. L'imprenditore di 64 anni era in spiaggia a Baia Domizia quando è stato stroncato da un malore mentre si trovava presso un lido a Baia Murena. 

Stando ad una prima ricostruzione, Lamberti si trovava in acqua con alcuni familiari ed ha iniziato a sentirsi male, uscito dall'acqua si è accasciato sul bagnasciuga ed è deceduto in pochi minuti sotto gli occhi sconcertati ed increduli dei familiari e dei bagnanti.

Il personale di salvataggio del lido ha prestato il primo soccorso ma la situazione è apparsa critica fin dall'inizio. Immediatamente sono stati allertati i soccorsi: quando è giunto il 118, i medici hanno provato a rianimarlo ma per Lamberti non c'era più nulla da fare. Sul posto capitaneria di porto di Mondragone ed i carabinieri della stazione di Baia Domizia per gli ulteriori accertamenti. La salma sarà restituita alla famiglia per le esequie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lamberti è uno degli esponenti storici del commercio all'ombra della Reggia con i negozi di abbigliamento di corso Trieste. Oltre alle sue attività era molto attivo nell'associazionismo ed ha ricoperto la carica di presidente del settore abbigliamento in seno all'Ascom portando avanti numerose battaglie per gli esercenti casertani.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento