Tragedia in spiaggia: è morto Renato Lamberti

Lo storico negoziante del Corso colto da un malore in un lido a Baia Domizia

Renato Lamberti

Una vera e propria tragedia quella che ha scosso il mondo del commercio di Caserta. E' morto Renato Lamberti, storico negoziante del Capoluogo. L'imprenditore di 64 anni era in spiaggia a Baia Domizia quando è stato stroncato da un malore mentre si trovava presso un lido a Baia Murena. 

Stando ad una prima ricostruzione, Lamberti si trovava in acqua con alcuni familiari ed ha iniziato a sentirsi male, uscito dall'acqua si è accasciato sul bagnasciuga ed è deceduto in pochi minuti sotto gli occhi sconcertati ed increduli dei familiari e dei bagnanti.

Il personale di salvataggio del lido ha prestato il primo soccorso ma la situazione è apparsa critica fin dall'inizio. Immediatamente sono stati allertati i soccorsi: quando è giunto il 118, i medici hanno provato a rianimarlo ma per Lamberti non c'era più nulla da fare. Sul posto capitaneria di porto di Mondragone ed i carabinieri della stazione di Baia Domizia per gli ulteriori accertamenti. La salma sarà restituita alla famiglia per le esequie.

Lamberti è uno degli esponenti storici del commercio all'ombra della Reggia con i negozi di abbigliamento di corso Trieste. Oltre alle sue attività era molto attivo nell'associazionismo ed ha ricoperto la carica di presidente del settore abbigliamento in seno all'Ascom portando avanti numerose battaglie per gli esercenti casertani.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento