Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

L’ultimo abbraccio al capitano Altruda: “Increduli nel silenzio”

Ai funerali anche il ministro della Difesa ed il vice presidente della Camera Mulè

Si sono svolti questa mattina a Trapani i funerali del capitano dell’Aeronautica Fabio Antonio Altruda, il 33enne di Caserta morto martedì dopo un drammatico incidente aereo.

Nella cattedrale di San Lorenzo, oltre i familiari, erano presenti il ministro della Difesa Guido Crosetto, il vice presidente della Camera Giorgio Mulè, il Capo di Stato Maggiore della Difesa Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone ed il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare Generale di Squadra Aerea Luca Goretti. La salma è stata poi restituita ai familiari: sarà trasferita a Cardito (dove vivono oggi i genitori) per l’abbraccio degli amici e di chi non ha potuto raggiungere la Sicilia.

“Noi oggi siamo in silenzio, increduli, davanti alla fine inattesa del nostro fratello, il pilota Fabio Antonio Altruda” ha detto nell'omelia l'arcivescovo di Trapani Pietro Mari Fragnelli: “La morte lo ha colto nei cieli e sulla terra del nostro mondo trapanese. Lo sentiamo vicinissimo a noi in questo passaggio. Come vicina sentiamo tutta la base dell’aviazione, che assicura un generoso servizio civile sostenuto da un impegnativo servizio di difesa. È una vicinanza che si traduce in reciproca appartenenza. Per questo possiamo dire che il giovane pilota ci appartiene: lui a noi e noi tutti a lui”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’ultimo abbraccio al capitano Altruda: “Increduli nel silenzio”
CasertaNews è in caricamento