menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La tragedia alla foce del Garigliano

La tragedia alla foce del Garigliano

Trovato morto dall'amico mentre è a pesca

Tragedia alla foce del Gargliano. Indagano i carabinieri

È stato ritrovato riverso a terra in prossimità dell'imbarcazione condivisa con un suo amico, lo stesso che ha fatto scattare l'allarme quando si è reso conto del corpo esanime di un 58 enne di Pastorano. È successo verso le 11.45 nel Comune di Sessa Aurunca sulla Strada Statale 7 Appia al km 158 in prossimità di uno svincolo che, attraversando i campi, giunge presso la Foce del Garigliano.

Erano a pesca i due amici ed uno dei due si era allontanato per avere maggiore fortuna nella pesca ed al ritorno ha ritrovato il corpo dell'amico senza vita. Allertato il 118, il personale non ha potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo. Al vaglio dei carabinieri della stazione di Baia Domizia ulteriori elementi che chiariscano la vicenda. Presumibilmente potrebbe trattarsi di morte naturale giacché sul corpo dell'uomo non sono presenti segni di violenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento