Muore noto parrucchiere: aveva solo 36 anni

La Terra dei Fuochi miete un’altra vittima

Gianluca Patricelli

Un’altra giovane vita spezzata, un altro ragazzo che vola in cielo in un territorio dove la Terra dei Fuochi continua a fare vittime nel silenzio generale. Succivo oggi piange la scomparsa di Gianluca Patricelli, 36 anni, parrucchiere molto conosciuto, che purtroppo non è riuscito a vincere la sua sfida più difficile.

“Il sindaco e il consiglio comunale - si legge in una nota - esprimono il proprio cordoglio alla famiglia Patricelli per la prematura scomparsa del caro Gianluca. Un altro figlio della nostra terra perde la sua battaglia contro un bruttissimo male, ai suoi genitori, ai suoi fratelli ed alla sua famiglia va l'abbraccio dell'intera comunità succivese. Che la terra ti sia lieve”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento