Cronaca

E' morto padre Angelo Gutturiello: era missionario in Burundi

Era partito negli anni '70 per aiutare le persone in difficoltà. "Perdiamo uno dei figli più cari"

Padre Angelo Gutturiello

Padre Angelo Guttoriello ha lasciato la vita terrena. Ha lasciato il Burundi, i bambini, le donne, giovani e i poveri ai quali aveva dedicato la vita vita. E’ morto in Burundi, lì dove aveva speso la sua vita.

Padre Angelo Guttoriello era in Burundi da cinquant’anni: partì da Sparanise nel lontano 29 agosto del 1970 (aveva 28 anni), oggi ne ha ottanta. In terra di Missione ha costruito un padiglione per l’assistenza al parto delle donne in gravidanza ed un ambulatorio, perché a Gazura le donne e i bambini muoiono a causa dei parti difficili, per la malaria, la malnutrizione e per l’Aids. Padre Angelo, nella missione di Gazura vive con un altro missionario saveriano: padre Ignazio, messicano. Una missione di 90mila abitanti, dei quali solo 20 mila sono battezzati e sparsi tra la chiesa centrale e nove “succursali”, lontane tra loro anche 20 chilometri di distanza.

"La sua prima destinazione fu Rutoru nel sud del Burundi e vi rimase un anno - ricorda Paolo Mesolella - Poi andò a Rumeza per altri quattro anni, finché non si trasferì nel Nord a Gisanze dov’è rimasto per altri 16 anni. Infine è venuto il momento di fondare una nuova missione a Gazura, ai confini con il Ruanda e la Tanzania. Una zona desolata dove la stagione secca da fine maggio a ottobre, brucia il terreno e arroventa le poche stradine; dove la mancanza di pioggia porta la carestia e le mamme bambine hanno dieci figli e possono morire dissanguate durante il parto".

“Il sindaco, i dipendenti e l'amministrazione comunale tutta esprimono il proprio cordoglio per la scomparsa di Padre Angelo Guttoriello” si legge in una nota dell’amministrazione comunale guidata da Salvatore Martiello. “Sparanise perde oggi uno dei suoi figli più cari ed amati. Un punto di riferimento non solo religioso ma anche culturale e morale a cui la città ha sempre guardato con ammirazione, profondo rispetto e gratitudine per l’instancabile opera missionaria portata avanti per tutta la sua vita”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto padre Angelo Gutturiello: era missionario in Burundi

CasertaNews è in caricamento