menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incidente sulla provinciale Conca-Le Cave

L'incidente sulla provinciale Conca-Le Cave

Muore in ospedale dopo lo schianto in auto | LE FOTO

La Procura ha disposto il sequestro dei veicoli e delle cartelle cliniche

Muore presso l'ospedale civile San Rocco di Sessa Aurunca O.D.R., 92enne di Sessa Aurunca coinvolto in un incidente stradale insieme al figlio avvenuto sabato in tarda mattinata. 

Il figlio della vittima, con la moglie ed il padre a bordo della loro Fiat Punto percorrevano la strada provinciale Conca-Le Cave che collega Conca della Campania e Roccamonfina ed in una curva pericolosa in località Potete ha perso il controllo del veicolo impattando contro una Lancia Ypsilon che sopraggiungeva dall'opposto senso di marcia. 

L'impatto non è stato particolarmente violento. Immediati gli intervento del 118 e del comandante Capezzuto della Polizia Municipale di Conca della Campania. Il giovane conducente della Lancia è stato trasportato all'ospedale di Piedimonte Matese con lesioni lievi guaribili in 7 giorni, padre e figlio invece sono stati trasportati presso l'ospedale San Rocco di Sessa Aurunca. 

P.D.R. ha riportato lesioni lievi giudicate guaribili in 3 giorni, invece il cuore del padre, già compromesso da una cardiopatia, ha smesso di battere alle 3 di questa notte. La causa del decesso è arresto cardiocircolatorio che secondo primi accertamenti non sarebbe imputabile alle lesioni derivanti dal sinistro. La salma è stata traslata presso l'Istituto di medicina legale di Caserta per effettuare l'esame autoptico. La Procura di Santa Maria Capua Vetere ha disposto il sequestro dei veicoli e delle cartelle cliniche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento