menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La polizia sul luogo della tragedia a via GM Bosco

La polizia sul luogo della tragedia a via GM Bosco

Muore stroncato da un malore davanti la pescheria

La tragedia in centro a Caserta, inutili i tentativi dei medici di rianimarlo

Un malore fatale, che lo ha stroncato in pochi attimi. È morto così uno dei collaboratori della nota pescheria Stabile di via G.M. Bosco, poco dopo le 14 di oggi pomeriggio. L’uomo, 45 anni, residente a Cervino, è stato colto dal principio di malore all’interno del negozio, sarebbe poi uscito all’esterno per prendere un po’ d’aria ma pochi secondi dopo si è accasciato al suolo.

Immediatamente sono stati allertati i soccorsi: sul posto sono giunte due volanti della polizia e l’ambulanza. Il personale medico ha tentato con un massaggio cardiaco di rianimare l’uomo, ma era già troppo tardi.

Sul posto sono arrivati anche i familiari della vittima, sotto shock. Polizia e medici sono in attesa delle disposizioni del magistrato di turno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento