rotate-mobile
Cronaca Trentola-Ducenta

Muore a 53 anni poliziotto e maestro di judo

Era ricoverato al Cardarelli: aveva una scuola di judo a Trentola Ducenta

Una triste notizia ha colpito la comunità di Trentola Ducenta e l'ambiente dello judo. E' deceduto Vittorio Raia, agente di polizia di 53 anni noto per la sua passione e impegno come maestro di judo presso l'Asd New Crazy Fitness a Trentola Ducenta. L'uomo era ricoverato all'ospedale Cardarelli prima di perdere la vita. La sua scomparsa ha lasciato un vuoto nei cuori di coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato.

Vittorio Raia era un volto noto e rispettato all'interno della comunità sportiva e delle forze dell'ordine. La sua dedizione allo judo ha lasciato un segno tangibile nella vita di molti giovani atleti che ha allenato con passione e impegno. La sua capacità di ispirare e motivare gli altri era evidente, tanto che è stato ricordato non solo come un maestro di judo, ma anche come un amico e mentore.

La notizia della sua scomparsa ha suscitato profonde reazioni di cordoglio e affetto. Amici, allievi e colleghi hanno condiviso messaggi di commozione e stima su social media e altre piattaforme online. La sua personalità unica e il suo spirito schietto sono stati elogiati da coloro che lo hanno conosciuto da vicino.

La cerimonia funebre in onore di Vittorio Raia si terrà domani (30 agosto) nella chiesa di San Giovanni Battista a Marianella, dove amici, familiari e colleghi avranno l'opportunità di salutare l'uomo che ha lasciato un'impronta indelebile nelle vite di molti. La sua assenza sarà profondamente sentita sia nella comunità dello judo che nelle forze dell'ordine, dove ha svolto un ruolo significativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a 53 anni poliziotto e maestro di judo

CasertaNews è in caricamento