rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Cellole

L'addio a Lucio: una rosa sulla scrivania ed il dolore del sindaco. "Buon viaggio amico mio"

Oggi i funerali del finanziere morto dopo un malore improvviso

Una rosa sulla scrivania lasciata dai colleghi e la comunità che si è stretta alla famiglia in un giorno di festa. Cellole ha voluto salutare così il finanziere Lucio Varone, 56 anni, deceduto dopo un malore improvviso che lo ha strappato alla famiglia nella giornata di sabato santo.

Oggi si sono svolti i funerali ed anche il sindaco Guido Di Leone ha voluto ricordare il suo amico, parlando dal pulpito. “È da sabato che ho un nodo in gola, è stata veramente dura. Voglio pensare che la storia di Lucio e Lella (la moglie scomparsa poco tempo fa, ndr) sia una bellissima storia d’amore, a distanza di un solo anno sono entrambi volanti in cielo, da oggi potranno riabbracciarsi per la vita eterna. Lucio Varone per me era una persona unica, onesta, corretta, intelligente, umile, un vero e proprio fuoriclasse. Mi mancherai tanto, ma il tuo ricordo sarà sempre vivo nei nostri cuori. Oggi Cellole piange una persona perbene. Fai buon viaggio amico mio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'addio a Lucio: una rosa sulla scrivania ed il dolore del sindaco. "Buon viaggio amico mio"

CasertaNews è in caricamento