Addio Ernesto Formati, se ne va un pezzo di storia di Caserta

Aveva 82 anni. Negli anni '80 aprì per la prima volta il Bar Boys

Ernesto Formati e alle spalle Rosario Rondinone, l'attuale proprietario del Bar Boys

Un pezzo di storia di Caserta è volato in cielo. Ernesto Formati, lo storico gestore del Bar Boys, è venuto a mancare questa mattina a causa di un ictus, lasciando un vuoto ma anche tanti ricordi tra le centinaia di affezionati clienti  del noto locale della movida casertana sito in piazza Cattaneo. Ernesto aveva 82 anni. Aprì per la prima volta il Bar Boys negli anni '80 e per oltre due decenni lo ha gestito e diretto insieme con la famiglia; per poi cederlo nel 2000 all'attuale proprietario, Rosario Rondinone. Tantissimi sono i messaggi di affetto, cordoglio e vicinanza che stanno arrivando in queste ore ai familiari di Ernesto. Su tutti proprio quello di Rondinone che sottolinea: "Se il Bar Boys esiste lo si deve a lui. Ci mancherai Ernesto Formati".

inaugurazione bar boys caserta-2

"Per noi 'ex ragazzi' non è una perdita facile da superare - ha commentato il sindaco di Caserta Carlo Marino - Quel locale, Ernesto e la sua famiglia, sono stati per noi la gioventù, la spensieratezza, le prime cotte, le passioni, le speranze, i primi sogni. Il rito della schedina del Totocalcio presso il suo locale per noi ragazzi che venivamo dalle frazioni collinari, era un’occasione per “andare” a Caserta, avere la prima comitiva e incontrare gli amici del Liceo. Un lavoratore, un appassionato del suo lavoro, un casertano e in coppia da sempre con la sua cara moglie che in questo momento abbraccio virtualmente hanno costruito una sana famiglia e tante generazioni . Il bar Boys non era solo un luogo dove star bene, ma nel vedere chi lo gestiva, imparavi anche altre cose importanti della vita. Ho incontrato alcuni mesi fa Ernesto Formati e sua moglie, seduti a un tavolo esterno del bar Boys e si leggeva nei loro occhi la soddisfazione di vedere che anche se il locale oggi ha una proprietà diversa, continua ad essere in città punto di riferimento e ho avuto voglia di abbracciarli e guardare il loro sorriso. Ernesto ci ha lasciati, il bar Boys continuerà ad essere per noi tutti un luogo di piacevole incontro ma con lui va via un pezzo di giovinezza, ma anche la convinzione che sogni e sacrificio ci fanno fortemente casertani così come lo era Ernesto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Muore a 49 anni col virus. La rabbia del sindaco: "Smettiamola di sottovalutare la situazione"

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

Torna su
CasertaNews è in caricamento