E’ morto Ennio Morricone: incantò alla Reggia con un doppio concerto

Nel 2017 il grande maestro ricevette la cittadinanza onoraria di Caserta

Il maestro Ennio Morricone alla Reggia di Caserta

E' morto all'età di 91 anni Ennio Morricone. Il compositore e direttore d'orchestra, cittadino onorario di Caserta, è morto in una clinica di Roma nella quale era stato ricoverato per le conseguenze di una caduta che gli aveva provocato la rottura del femore. I funerali, così come annunciato dalla famiglia, si terrano in forma privata.

Morricone ha ricevuto due premi Oscar, uno nel 2007 e uno nel 2016. Con lui se ne va un pezzo della storia della musica da film, l'autore delle colonne sonore più belle del cinema italiano e mondiale da "Per un pugno di dollari" a "C’era una volta in America" da "Nuovo cinema Paradiso" a "Malena".

La carriera di Ennio Morricone

Il maestro Ennio Morricone nel 2017 incantò con un doppio concerto alla Reggia di Caserta per la seconda edizione della kermesse "Un'Estate da Re" sezione lirica. La prima data andò sold-out in pochi giorni e le tantissime richieste obbligarono ad organizzare la replica dell'evento, tenutosi poi due giorni dopo e andato anch'esso in sold-out.

Anche il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha voluto ricordare il maestro: "La sua musica sinfonica e quella per i film è stata, e sarà per sempre, la colonna sonora della nostra vita. Le sue storie musicali da Oscar erano sempre coinvolgenti e commoventi sia in teatro che sul grande schermo. La sua musica arriva dritta al cuore delle varie generazioni che ha affascinato, sintesi perfetta di una creatività sublime e di una profonda umanità. Abbiamo avuto l'onore di ospitare il Maestro Ennio Morricone durante la rassegna Un'Estate da Re alla Reggia di Caserta nell'Estate 2017. Due concerti memorabili, con il Coro e l'Orchestra dei Teatri di San Carlo Napoli e Verdi Salerno, conquistarono tutti noi. Ma ancora più straordinaria fu la possibilità di conoscere da vicino una persona umile, persino schiva ma capace di trasmettere un affetto immenso. Proprio come quello che dimostrò per le bellezze della Reggia e della Campania, terra che amava moltissimo e che lo ricorderà in eterno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento