menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore dipendente dell’azienda dei rifiuti: era ricoverato col Covid

Aveva 59 anni. E’ la seconda vittima tra i dipendenti della Ecocar

Un dipendente della Ecocar, l’azienda che si occupa della raccolta rifiuti a Caserta, è deceduto al Covid hospital di Maddaloni dove era ricoverato dopo aver contratto il virus. Aveva 59 anni ed era residente ad Aversa. E’ la seconda vittima tra i dipendenti della Ecocar dall’inizio della pandemia.

“L’azienda Eco.Car srl e i lavoratori tutti esprimono il loro cordoglio per la dipartita del caro collega Mezzacapo” si legge in una nota. “Sin dall’inizio della pandemia si è sempre ottemperato alle disposizioni ministeriali in materia Covid-19, effettuando sanificazioni giornaliere dell’autoparco, degli automezzi e delle tre isole ecologiche, nonchè consegna DPI, mascherine e controllo temperatura”. L’azienda sottolinea che “i due dipendenti deceduti, già affetti da patologie pregresse, hanno contratto il virus in ambito extralavorativo”.

Cordoglio per la morte di Mario Mezzacapo è stato espresso anche dai rappresentanti sindacali di Cisl, Uil e Fiadel. “Mario era un addetto all’isola ecologica del cantiere di Caserta, prestava servizio da oltre 30 anni. Era considerato da tutti i colleghi un gran lavoratore. La scomparsa di Mario invita tutti ad una seria e profonda riflessione su quanto sia indispensabile tenere alta l’attenzione dedicata alla prevenzione ed al contrasto del virus Covid-19 non bisogna abbassare la guardia"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento