Ristoratore trovato morto, disposta l'autopsia

Si infittisce il giallo sulla morte di Angelo Desiato

Angelo Antonio Desiato, il ristoratore trovato morto a Maddaloni

Non si terranno oggi i funerali di Angelo Antonio Desiato, il noto ristoratore di Maddaloni trovato morto nel pomeriggio di lunedì in via San Giovanni. Il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha infatti disposto l’autopsia sul corpo del 55enne.

Vi sono infatti dubbi sulla tragedia che ha scosso profondamente la città: prime ricostruzioni parlavano di un incidente domestico, avvenuto mentre l’uomo era intento a installare delle luci natalizie sul balcone di casa. Il magistrato vuole però ulteriori approfondimenti prima di chiudere il caso. Desiato era molto conosciuto in città per aver gestito ‘La cantina di Cuoppolo’, ristorante noto a tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento