rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Marcianise

Muore dopo crollo del solaio in azienda: 3 condanne 'ridotte' in Appello

I giudici accolgono la richiesta di concordato. Nell'incidente rimase ferito anche un altro tecnico

Pena ridotta in appello per tre persone coinvolte nella morte di Renato Uccella, 58enne di Capodrise, e del ferimento di Salvatore Trinchese, 33enne di Scafati, avvenuto in seguito ad un incidente sul lavoro nella zona industriale di Marcianise. 

I giudici della Corte d'Appello di Napoli, accogliendo l'istanza di concordato, hanno inflitto due anni con la condizionale nei confronti di Mario Paliotto (difeso dall'avvocato Fabio Carbonelli), Ferdinando Avollone (difeso dagli avvocati Raffaele e Gaetano Crisileo) e Vincenzo Podestà (difeso dall'avvocato Stefano Buonocore). In primo grado il giudice Antonio Riccio aveva inflitto 3 anni per Podestà e Paliotto e 3 anni e mezzo per Avollone. 

I fatti di cui al processo risalgono a 12 anni fa. I due tecnici - dipendenti di due società che si occupano della produzione di pannelli solari - durante un sopralluogo ad una dotta di Marcianise caddero dal tetto di una cabina elettrica in seguito al cedimento del solaio. 

Per gli stessi fatti il titolare di una delle ditte è ancora a processo dopo che il giudice ha disposto l'invio degli atti in Procura in seguito al giudizio di prime cure ribaltando un'archiviazione disposta dall'ex pm di Santa Maria Capua Vetere Donato Ceglie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore dopo crollo del solaio in azienda: 3 condanne 'ridotte' in Appello

CasertaNews è in caricamento