Muore storico iscritto al Pd che aveva contratto il Covid-19

L'annuncio del sindaco Golia: "Sono molto triste". Intanto i contagi salgono a quota 1024

Lutto nel mondo della politica di Aversa. E' morto uno storico iscritto al Partito democratico che aveva contratto il coronavirus. A dare l'annuncio è stato il sindaco Alfonso Golia che ha affermato: "Sono molto triste le mie sentite condoglianze ai familiari". Il primo cittadino aversano ha poi fatto un resoconto sulla situazione contagi nella città normanna: "In città si è superato quota 1000 contagi. Siamo a 1024 in virtù dei 60 di martedì con 27 guariti - ha fatto sapere Golia - Dal report apprendo che sono 20 gli ospedalizzzati e che il numero di contagi maggiore si concentra in persone tra i 19 e i 50 anni. Abbiamo dunque tantissime persone in isolamento domiciliare alle quali ricordo che devono stare in casa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento