Muore a 45 anni dopo il contagio da Covid-19

Il ricordo del sindaco: “Un amico sempre al fianco della città”

San Nicola la Strada piange un altro morto per il Covid-19. Si è spento, infatti, un 45enne dipendente del Provveditorato agli Studi di Caserta, le cui condizioni fisiche erano peggiorate negli ultimi giorni dopo essere stato contagiato da questo terribile virus. “Stasera è il tempo del silenzio nel rispetto di un amico perbene e generoso, sempre al mio fianco, al fianco della nostra città, fino a poche ore fa. Sempre”, ha commentato il sindaco Vito Marotta. Si tratta della quarta persona residente a San Nicola che ha perso la vita dall’inizio della pandemia, sicuramente quella più giovane. Ad oggi, nella città alle porte di Caserta, si contano ancora 225 attualmente positivi al coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento