menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La salma è stata già benedetta al cimitero di Marcianise

La salma è stata già benedetta al cimitero di Marcianise

Il Covid si porta via anche il cugino del vescovo

Aveva 68 anni. Il cordoglio dell’associazione Majeutica

Ancora una vittima del Covid a Marcianise. Dopo un mese di lotta e sofferenza è venuto a mancare il dirigente amministrativo della società Sespa (in pensione) Gaetano Tartaglione, fervente cristiano praticante, grande tifoso del Napoli, amico di tutti. Aveva 68 anni ed era molto legato alla chiesa di famiglia dedicata alla Madonna del Carmelo. Lascia la moglie Rosa Alberico ed i 4 figli Clara, Livia, Cleto e Giacomo.

La salma è stata già benedetta al cimitero di Marcianise, come da prassi in questi casi. A dare l’estremo saluto il cugino, sua eccellenza monsignor Pietro Lagnese vescovo di Caserta.

Al cordoglio si unisce in maniera sentita e addolorata l’Associazione Culturale Majeutica che ricorda “con grande piacere ed affetto, in questo triste momento, Gaetano Tartaglione che per oltre 20 anni è stato sempre presente e vicino ai soci di Majeutica essendo con la consorte i proprietari della storica sede dell’associazione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento