Giallo nella cooperativa, 20enne trovato morto

Sul caso indagano i carabinieri

Il 20enne è stato trovato morto in un locale attiguo alla cooperativa

Un ragazzo di soli 20 anni, di origine nigeriana, è stato trovato morto nella struttura che ospita la cooperativa Aperion a Pignataro Maggiore, nei locali che ospitavano migranti.

Il corpo del giovane è stato trovato al piano inferiore della struttura: sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Capua, che non escludono alcuna ipotesi. I militari stanno raccogliendo le testimonianze dei presenti per le indagini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La struttura ospita attualmente 10 rifugiati. Heppy, questo il nome della vittima, era descritto come una persona molto credente ed educata. Il ragazzo era giunto in Italia con la speranza di ripartire, dopo la fuga dal suo Paese martoriato da gravissimi problemi economici e dalla guerra contro le milizie di Boko Haram.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

Torna su
CasertaNews è in caricamento