Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca San Cipriano d'Aversa

Trovato morto in casa: oggi l'ultimo saluto all'archeologo

Il 40enne da qualche tempo viveva nella casa estiva a Castel Volturno. Il ricordo degli ex compagni di classe

È stato trovato morto in casa lunedì 13 febbraio. Sulle cause del decesso nulla trapela. Ma quanto accaduto ha lasciato nello sconforto i suoi cari e gli amici. Il corpo senza vita di Raffaello Cavaliere, 40 anni originario di San Cipriano d'Aversa, è stato rinvenuto in un appartamento al Villaggio Coppola, a Castel Volturno. Era la casa di vacanza di famiglia, dove lui però si era trasferito da un po'.

Sul corpo di Raffaello è stata effettuata l'autopsia per stabilire le cause del decesso. La salma ieri è stata riconsegnata alla famiglia che oggi pomeriggio (17 febbraio) gli darà l'ultimo saluto nella parrocchia Santa Croce a San Cipriano d'Aversa. Il feretro giungerà in parrocchia, dall'ospedale di Caserta, intorno alle 14, mentre i funerali si terranno alle 16.

Raffaello Cavaliere era laureato in Archeologia e lavorava a Villa di Briano per un Ente di Formazione di proprietà di alcuni familiari. Biondo e con gli occhi azzurri profondi come il mare. Persona preparata, dolce e gentile, dal carattere riservato. Negli ultimi tempi aveva ricontattato anche gran parte dei compagni di classe della V C del liceo scientifico "Garofano" di Capua. Con alcuni negli anni aveva mantenuto anche  rapporti d'amicizia. Chi aveva avuto modo di incontrarlo di recente lo ricorda come era sempre stato: taciturno, un po' solitario. Il lavoro però l'aveva 'migliorato' nelle relazioni, perché comunque aveva a che fare con diverse persone e quindi aveva messo un po' da parte la sua eccessiva riservatezza. Perdere però la vita a soli 40 anni non è giusto e l'autopsia dovrà accertare cosa sia effettivamente accaduto, perché il suo cuore ha smesso di battere, lasciando nello sconforto tutti coloro che l'hanno conosciuto.

Raffaello Cavaliere-2

Una notizia, quella della morte, trapelata solo ieri e che ha sconvolto tutti. E proprio gli ex compagni di classe si sono ritrovati dopo anni su un gruppo WhatsApp e hanno cominciato a parlare di lui. Ovviamente l'occasione peggiore per ritrovarsi ma probabilmente, come sostengono, è stato proprio Raffaello a far sì che accadesse, visto che negli ultimi tempi anche solo con una richiesta di amicizia sui social aveva cercato di ricontattare tutti. "Non ci posso credere, sono proprio sconvolta", "Ho il cuore che mi scoppia", "Mi dispiace troppo, sentire queste cose ti rende impotente", "Sperando che esista qualcosa oltre questa vita, spero che lui abbia trovato la gioia, l'armonia e la compagnia che desiderava", sono solo alcune delle frasi degli ex compagni di classe. Così il cugino Sergio: "Addio cugino mio dolcissimo".

Oggi pomeriggio una rappresentanza degli ex compagni di classe sarà presente ai funerali per l'ultimo saluto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato morto in casa: oggi l'ultimo saluto all'archeologo
CasertaNews è in caricamento