rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Cellole

Trovato senza vita in casa. "Morto da più di due mesi"

La terribile tragedia a Baia Felice: a lanciare l'allarme un vicino di casa

E' stato trovato privo di vita nella propria abitazione ma dall'esame sul corpo è emerso che l'uomo fosse morto almeno 2 mesi prima. E' questa la tremenda tragedia che ha scosso la comunità di Cellole, dove l'uomo viveva dopo essersi trasferito da Fuorigrotta. Ad 82 anni aveva deciso di vivere da solo, lontano dai familiari e dagli stessi figli coi quali non aveva ormai più rapporti. L'unico che aveva un minimo di rapporto con Francesco era un vicino di casa ed è stato proprio quest'ultimo che non vedendolo da mesi ha chiesto al commissariato di polizia e ai vigili del fuoco di controllare nell'abitazione. E qui è emerso che l'uomo era già morto da parecchie settimane (forse appunto un paio di mesi) lontano da tutti e solo come aveva deciso di vivere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato senza vita in casa. "Morto da più di due mesi"

CasertaNews è in caricamento