Camionista trovato morto lungo la Telesina

Il 42enne si era fermato col proprio camion in un'area di servizio per fare un pisolino, ma è stato stroncato da un'infarto

(foto di repertorio)

Camionista trovato morto all'interno della cabina del proprio mezzo. Il ritrovamento choc è avvenuto a Dragoni, in un'area di servizio ubicata lungo la strada statale Telesina, dove l'uomo, 42enne, si era fermato col proprio camion per fare un pisolino. L'allarme è stato lanciato da un collega di viaggio della vittima. Sul posto si sono subito precipitati i carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese e i medici del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Secondo quanto accertato dall'autorità sanitaria il camionista è morto per cause naturali: un arresto cardiaco ha spezzato la vita del 42enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento