menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore nel 'dormitorio', due indagati per omicidio

La Procura contesta ai proprietari dell'azienda agricola anche il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Indagati per omicidio colposo i titolari dell'azienda agricola di Cancello ed Arnone dove è stato rinvenuto domenica 3 febbraio il cadavere di Mallaya Singh Sarsbject, 32enne indiano. La Procura di Santa Maria Capua Vetere in relazione al decesso dell’uomo ha ritenuto di dover procedere all'esame autoptico sulla salma, effettuato nel tardo pomeriggio di martedì, al fine di accertarne la causa.

IL RITROVAMENTO DEL CADAVERE

È inoltre scattato il sequestro del dormitorio posto all'interno dell'azienda, mentre l'accusa per C.G e V.G, originari di San Cipriano D'Aversa, è di omicidio colposo a causa delle condizioni igienico sanitarie precarie del dormitorio utilizzato dai manovali dell'azienda.

Ai titolari, difesi dall'avvocato Ferdinando Letizia, è stata contestato il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina poiché all'interno dell' azienda vi erano alcuni dipendenti sprovvisti di documenti di riconoscimento e carta di soggiorno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento