rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Avvocati in lutto: si è spento Giovanni Aricò

Il legale sammaritano si era trasferito da tempo nella capitale. Il ricordo dei colleghi

E’ venuto a mancare uno dei più eccelsi e illustri principi dell’avvocatura penale italiana: Giovanni Arico', originario di Santa Maria Capua Vetere. 

Fabrizio Merluzzi, Giuseppe Cincioni e  Raffaele Crisileo cosi ricordano il grande Giovanni  Aricò: “Vogliamo  ricordare a chi lo ha conosciuto per motivi professionali o privati una persona di grandissimo spessore, di eccelsa competenza e straordinaria umanità, di totale dedizione alla sua missione, di vera classe e altissima signorilità, un vero e indiscusso gentiluomo. Fonte di immenso sapere, di non comune conoscenza e di altissimo senso etico. Un vero maestro per noi e per una miriade di avvocati di tutta Italia. Sicuramente un caposcuola e un maestro straordinario, punta di diamante dell’avvocatura italiana, una eccellenza nazionale per il  sapere giuridico trasmesso che non ha mai temuto confronti formando intere generazioni di avvocati. Ci ha lasciato il grande Giovanni Aricò. Chapeau. Ci piace citare un frase del nostro grande maestro: 'Io sono un artigiano che lavoro in trincea. Sono convinto che il rispetto che l’avvocato deve dare al magistrato nasce dalla polemica perche’ solo cosi  puo’ dare un contributo all’accertamento della verita’. Ed allora riposa in pace, che la terra ti sia lieve, grande uomo, grande professore, grande avvocato che ora ritorni dopo cinquant’anni (da quando ti sei trasferito nella Capitale) nella tua città natale, Santa Maria Capua Vetere, che ha perso uno dei figli di cui andava fiera e che di te avrà memoria grata e sicuramente ti intitolerà una via o una piazza". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocati in lutto: si è spento Giovanni Aricò

CasertaNews è in caricamento