rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca

Lutto in ospedale: è morta la dottoressa Rosaria Calabrese

Medico dell'ospedale di Caserta: era attualmente consigliera di parità della Provincia

Un grave lutto ha colpito la comunità di Caserta. E’ venuta a mancare, questa mattina, la dottoressa dell’ospedale di Caserta Rosaria Calabrese, moglie dell’ex presidente del consiglio comunale del Capoluogo, nonché candidato sindaco nel 2016, Gianfausto Iarrobino, primario dell’ospedale di Piedimonte Matese.

Rosaria Calabrese, 61 anni, anche lei medico, era malata da tempo. Da gennaio ricopriva anche l’incarico di consigliera di parità della Provincia di Caserta.

La notizia è stata ufficializzata nel corso del consiglio comunale di Caserta, che si sta tenendo questa mattina, dal presidente del consiglio comunale Lorenzo Gentile. “Manifestiamo tutta la nostra vicinanza alla famiglia” ha affermato. Il consiglio comunale di Caserta ha voluto tributare il suo ricordo con un minuto di silenzio durante la seduta odierna.

"La dottoressa Calabrese è stata per la nostra Provincia una risorsa preziosa ed indispensabile, che ha sempre svolto il suo incarico con professionalità e competenza, senza mai tirarsi indietro" ha ricordato il presidente Giorgio Magliocca. "Mi stringo, con tutta l'Amministrazione Provinciale, al dolore dei familiari per questa perdita prematura, portando per sempre nel cuore il ricordo di una donna straordinaria".

"Rosaria Calabrese era una donna sensibile e tenace, sapeva coniugare la calma e la razionalità della sua professione di chirurga con la passione della donna attivista, da sempre impegnata per le politiche di promozione della parità di genere, della promozione di pari diritti di cittadinanza per tutti e per tutte e per l’inclusione di tutte le differenze - ricorda Domenica Marianna Lomazzo, consigliera di parità della Regione Campania - Con la consapevolezza della fragilità dei diritti delle donne, era solita ammonire ad essere vigili perché i diritti delle donne non sono mai scontati. Precedentemente aveva ricoperto il ruolo di presidente del Cug dell’Azienda Ospedaliera di Caserta e recentemente era stata eletta presidente della Società Chirurgica di Terra di Lavoro. Svolgeva i suoi molteplici ed impegnativi ruoli grazie al sostegno di quella che ella definiva la sua più grande ricchezza, la sua famiglia”.

Alla sua famiglia rivolgono le più sentite condoglianze Domenica Marianna Lomazzo, Luisa Festa (consigliera di parità supplente della Regione Campania), Marianna Mauriello (consigliera di parità supplente della provincia di Caserta) e le altre consigliere di parità Vincenza Luciano (provincia di Avellino), Rocchina Staiano (provincia di Benevento), Isabella Bonfiglio (Città Metropolitana di Napoli), Anna Petrone (provincia di Salerno). Le stesse hanno ricordato la cara amica Rosaria "per la professionalità, la competenza, la determinazione ma soprattutto per il coraggio e l’ottimismo che sapeva infondere in ogni circostanza. Ci mancherà anche il suo dolce sorriso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto in ospedale: è morta la dottoressa Rosaria Calabrese

CasertaNews è in caricamento