Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Liberi

Morta col virus dopo parto, il dolore del sindaco per Palma

Diana: "Lutto cittadino per i funerali, se si svolgeranno a Liberi"

E' un filo di dolore a legare la comunità di San Prisco con quella di Liberi per la morte di Palma Reale, la 28enne sanprischese che aveva dato alla luce il quarto figlio dopo aver scoperto di essere positiva al Covid-19 al Pronto soccorso dell'ospedale di Caserta, dove si ere recata per chiedere una visita urgente per la gravidanza.

La ragazza era ricoverata in ospedale a Napoli da una settimana. Le sue condizioni sono peggiorate negli ultimi giorni e purtroppo il maledetto virus è stato più forte di lei. 

Palma era originaria di San Prisco, ma da qualche mese si era trasferita a Liberi insieme al marito e ai suoi tre figli. "In questo momento così triste per tutta la comunità e per i familiari e amici di Palma, mi mancano le parole, ma credo che non se ne abbiano mai in situazioni come queste - ha affermato il sindaco Antonio Diana - Al marito e ai quattro figli, l’ultimo nato da pochi giorni, vanno le mie più sentite condoglianze e quelle di tutta l’amministrazione e di tutti voi. Che la terra sia lieve alla giovane Palma e che ella possa vegliare dall’alto sulla sua famiglia".

Il dolore per la morte di Palma è davvero incolmabile. Il primo cittadino di Liberi ha annunciato a Casertanews di voler proclamare il lutto cittadino per i funerali della 28enne, qualora le esequie si svolgessero nella comunità di Liberi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta col virus dopo parto, il dolore del sindaco per Palma

CasertaNews è in caricamento