rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Maddaloni

Aggressione in ospedale, il 29enne è stato denunciato

Il presidente dell'Ordine degli infermieri Mona: “Oltre alla questione sicurezza, c’è anche un problema di mancanza di personale”

“Massima solidarietà ai colleghi del Pronto soccorso di Maddaloni che hanno rischiato grosso mentre stavano svolgendo il suo lavoro”. A parlare è il presidente dell'ordine degli infermieri di Caserta Gennaro Mona, che aggiunge: “E’ chiaro che in tutte le strutture sanitarie della provincia c’è un’emergenza che va affrontata. Soprattutto nelle strutture ospedaliere dove insistono i Pronto soccorso ci sarebbe bisogno di aver un drappello di polizia fisso a garanzia del personale che ci lavora”. Ma, per Mona, c’è anche un’altra questione da affrontare: “C’è la necessità di affrontare a breve il problema della mancanza di personale, che costringe gli infermieri ad un super lavoro, soprattutto durante il periodo estivo”.

Sul fronte delle indagini, il 29enne che si è reso protagonista dell'aggressione di venerdì in ospedale ha provato a giustificarsi con gli agenti del commissariato di Maddaloni che lo hanno fermato, lamentando che la sua ira era legata da un fortissimo mal di testa che era la ragione che lo aveva spinto a chiedere di superare la fila. Ma naturalmente il suo atteggiamento avrà delle conseguenze penali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione in ospedale, il 29enne è stato denunciato

CasertaNews è in caricamento