Molotov contro negozio di parrucchieri

Il locale gestito da due fratelli

Una bottiglia incendiaria lanciata contro un'attività commerciale in via Cilea ad Aversa. Un chiaro avvertimento nei confronti di due fratelli che gestiscono un negozio di parrucchiere per uomo tra i più conosciuti della città normanna. Ed ora sul caso stanno indagando gli uomini del commissariato di polizia di Aversa diretto dal dirigente Vincenzo Gallozzi. Il raid è stato messo a segno nella notte tra lunedì e martedì. Davanti al negozio è stata anche trovata la bottiglia utilizzata per colpire la saracinesca del locale che è stata danneggiata. I fratelli sono stati ascoltati dagli inquirenti ma hanno negato di aver mai subito pressioni estorsive o minacce da altri 'colleghi' che abbiano potuto portare ad un gesto del genere. Gli inquirenti stanno vagliando le telecamere presenti in zona per dare uno spunto alle indagini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento